Chi Siamo

Laura Scoccia nasce a Roma nel 1974. Le sue origini come archeologa e Storica dell’arte sono radicalmente intrecciate nella commistione tra la sua prosapia Romana e l’attaccamento senza riserve alla sua città.

Un incondizionato amore per l’archeologia e l’arte l’accompagna infatti fin da piccola, quando, soltanto una bambina, si divertiva a scoprire ed indagare gli angoli più remoti di Roma.

Tale passione si ripercorre in un iter scolastico di stampo storico – artistico, conseguendo, prima,  la maturità linguistica e successivamente la laurea quadriennale in Lettere con indirizzo Archeologico (…)  presso l’Università di Roma la Sapienza.

Archeologa e cultrice di Storia dell’arte si dedica alla valorizzazione e conservazione del patrimonio romano sia intervenendo direttamente in fase di studio e scavo archeologico, sia dedicandosi alla sensibilizzazione della storia romana occupandosi dell’organizzazione di eventi e manifestazioni d’ambito culturale.

Successivamente, si abilita come guida Turistica autorizzata di Roma, guardando alla sua professione come ad un vero e proprio strumento, utile per  educare all’arte, alla storia e alla cultura della sua città.

Passione e dedizione caratterizzano il suo ruolo di guida, un campo lavorativo che ama particolarmente, perché le offre la possibilità di portare avanti l’amore radicato per Roma, cercando, in tal modo e nel suo piccolo, di garantire un degno futuro all’arte, alla storia e allo sconfinato bacino storico – artistico della capitale

Il suo impegno e la sua devozione si esprimono nel creare dei percorsi nuovi e suggestivi, dei veri e propri voli d’arte, da cui traspare la viva testimonianza di una cultura rivendicata e sempre prepotentemente presente nelle piazze, nei rioni e nei monumenti cittadini così forti da rompere gli schemi e disinibire l’occhio di chi le osserva e ascolta.

 

 

La presentazione è stata curata dalla Dott.ssa Alessandra Siragusa, egittologa, docente, conferenziere della materia presso i più prestigiosi atenei europei.

 

I commenti sono chiusi.