Artemisia Gentileschi e il suo tempo

La domanda che più di tutte incuriosisce è come mai, ancora oggi a distanza di tre secoli Artemisia Gentileschi affascini il pubblico internazionale del XXI sec.

Cosa realmente ci colpisce?La sua vicenda umana? Giovane donna, che sfidando le convenzioni del tempo, desidera diventare pittrice, sotto l’ala  dell’affermato padre, Orazio pittore, figura imperante, a tratti invadente per tutta la sua vita? Lo stupro (?) subito dal pittore Agostino Tassi che amò per quasi un anno, e certo il tanto chiacchierato processo, senza nessun matrimonio riparatore…

La sua forza? La sua capacità di trasformare il torto subito, l’umiliazione in forza creativa e benefica in un processo creativo che vede come protagoniste figure di eroine che “hanno la meglio” sui loro carnefici?

La sua grande determinazione nell’autoaffermazione, nell’indipendenza, nel raggiungimento di obiettivi impossibili, nel bisogno di riscatto in un clima, culturale e storico in cui certezze antiche si stemperano mentre spiragli giovani si aprono…

Forse è la mescolanza di tutti questi motivi che fanno della parabola umana e professionale di Artemisia Gentileschi

(1593-1653), la straordinaria artista e donna di temperamento, che ancora oggi appassiona il pubblico, anche perché percepita  come un’antesignana dell’affermazione del talento femminile, dotata di un carattere e una volontà unici.

Scopriamo insieme la sua vita, le sue opere, gli artisti che l’hanno influenzata o che sono stati colpiti dal suo fascino artistico e di donna nelle città in cui visse: Roma, Firenze, Venezia, Napoli

La visita sarà a cura della Dott.ssa Sonia Fabbri, storica dell’Arte moderna e contemporanea, guida turistica di Roma

Informazioni di visita:

Data: 19 Aprile 2017

Appuntamento: ore 16:00  presso il cortile di Palazzo Braschi

la visita inizierà 20 minuti dopo ca. l’orario di incontro per permettere le consuetudinarie pratiche per l’accoglienza

Durata di visita: 2 ore ca.

Visita guidata: € 10.00 comprensiva di auricolare

Biglietto di ingresso: € 11,00 intero; € 9,00 ridotto;
Ingresso a tariffa ridotta: cittadini dell’Unione Europea di età compresa tra i 6 e i 25 anni; ai giornalisti previa esibizione di idoneo documento comprovante l’attività professionale svolta; agli insegnanti, possessori Mastercard, possessori abbonamento Metrebus, possessori Feltrinelli Cartà PIù e Multi più, FAI, TCI Touring Club, Bibliocard, ACI Arc Europe, UPTER,  Ingresso ridotto a 9 euro per i Dipendenti e Agenti Generali, dietro presentazione del badge aziendale e ai clienti Generali Italia dietro presentazione di Dem nominativa.

Indirizzo: ingresso da Piazza Navona, 2 e da Piazza San Pantaleo, 10

N. B. La visita è a numero chiuso max 25 partecipanti

Questa voce è stata pubblicata in Mostre d'autore. Contrassegna il permalink.

Richiedi subito maggiori Informazioni

Tel. 338.5832371


Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio (richiesto)

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo il trattamento dei miei dati personali

Pagina Facebook